Adidas e Parley: una partnership per progetti sostenibili


Articolo pubblicato il mercoledì 20 gennaio 2016


Trasformare i rifiuti di plastica del mare in scarpe sportive è il modo attraverso cui Adidas e Parley mostrano che il settore dell'industria può contribuire a fermare l'inquinamento degli oceani.

L'organizzazione americana Parley for the Oceans si descrive come "lo spazio in cui i creativi, gli intellettuali e i leader si riuniscono per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla bellezza e la fragilità dei nostri oceani e per collaborare su progetti che possano porre fine alla loro distruzione". La battaglia principale di Parley riguarda la minaccia dei rifiuti di plastica per l'ecosistema oceanico. Per dimostrare che il design industriale può essere ripensato, Parley ha lavorato con il membro fondatore Adidas, la società tedesca di abbigliamento sportivo. Insieme, hanno ideato il "concept di una scarpa fatta di rifiuti di plastica recuperati dall'oceano". L'organizzazione spiega che: "Il prototipo Ultra Boost ha una tomaia fatta di fili e filamenti recuperati e riciclati dai rifiuti marini e dalle reti da posta illegali, e un'intersuola stampata in 3D utilizzando del poliestere riciclato e il contenuto delle reti da posta".

Il concept della scarpa è stato presentato lo scorso giugno durante un evento sul cambiamento climatico organizzato a New York dall'ONU, poi a dicembre il prototipo è stato mostrato durante l'evento "Parley for the Oceans x Cop 21 – Oceans" tenutosi a Parigi. Clima. Vita.' evento "Il 2015 è il nostro anno, l'anno degli Oceani: il movimento in difesa degli oceani ha inserito con successo la causa nell'agenda del COP21 tenutosi a Parigi". Proteggere la vita sottomarina è diventato il quattordicesimo obiettivo di sviluppo dell'ONU. "È il momento giusto per trasformare le parole in azioni grazie a questo contesto di saldo impegno politico" ha detto Cyrill Gutsch, fondatore di Parley, aggiungendo: "Siamo estremamente orgogliosi che Adidas si unisca a noi in questa missione e stia mettendo la sua forza creativa dietro a questa collaborazione per mostrare che è possibile trasformare la plastica degli oceani in qualcosa di bello". Un simile impegno dà veramente speranza per gli anni a venire.

Fotos: Adidas - Parley for the Oceans

Articolo stritto dalla redazione Top-Negozi.it

Articoli nella stessa categoria

Odo Denim: i primi jeans autopulenti del mondo

Articolo pubblicato il 27/01/2016

Odo Denim: i primi jeans autopulenti del mondo

Che ne direste di un paio di jeans che non ha bisogno di essere lavato e rimane comunque fresco e pulito? Questo non è più un sogno: Odo Denim ha infatti trovato il modo di realizzare un tale miracolo.

Consegna dai droni di Amazoni autorizzata negli Stati Uniti

Articolo pubblicato il 13/04/2015

Consegna dai droni di Amazoni autorizzata negli Stati Uniti

Annunciato dal gigante di internet alla fine del 2013, il servizio Amazon Prime Air dovrebbe iniziare a breve negli Stati Uniti. Il servizio di consegna è stato temporaneamente autorizzato dalle autorità americane, seguendo determinate condizioni.

Cassette da gioco per smartphone

Articolo pubblicato il 18/11/2015

Cassette da gioco per smartphone

Nostalgici delle cassette dei videogiochi che ci si passava tra amici, i creatori della Pico Cassette hanno sviluppato un modello da collegare tramite la porta jack dello smartphone, così da materializzare i giochi senza supporto fisico.

Smartbe, un passeggino intelligente per genitori intelligenti

Articolo pubblicato il 02/03/2016

Smartbe, un passeggino intelligente per genitori intelligenti

È partita la campagna di crowdfunding su Indiegogo: se vuoi essere il primo possessore di uno Smartbe, il passeggino rivoluzionario, puoi sostenere subito il progetto.

Adidas e Parley: una partnership per progetti sostenibili
Le insegne che hanno una connessione con l'articolo
Adidas
  • 76 negozi indicizzati
  • 1 commenti dei clienti presenti sul nostro sito
> Tutte le notizie Adidas